Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Inaugurazione del bene confiscato alla mafia a Lainate

La storia della villetta di via Stradivari ha preso un'altra via nel 1999, quando è stata confiscata ai proprietari, coinvolti in associazione a delinquere di stampo mafioso. Nel 2014 il Comune di Lainate ha accettato la sfida di darle una nuova vita. E ieri, sabato 28, questa nuova vita è iniziata: la casa ospiterà famiglie in difficoltà. Ascoltate gli interventi del sindaco di Lainate Alberto Landonio e dell'assessore Maria Cecilia Scaldalai.

LEGGI LA NEWS