Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Un week end d'oro per la Ginnastica Nervianese

Un fine settimana tutto d'oro, con una serie di prestazioni di grande livello da parte di tutte le atlete: l'ultimo week end ha portato bene alla Ginnastica Ritmica Nervianese, a partire dall’oro di Matilde Gilardi nel campionato individuale GOLD Junior 2005, il più importante della Federazione Ginnastica. Matilde ha vinto nella sua categoria superando le altre trenta ginnaste in gara e facendosi trovare in netto miglioramento, segno che l’infortunio è quasi del tutto alle spalle e che alla gara di Zona Tecnica del prossimo 17 marzo si potrà presentare al meglio. Ammissione centrata anche per le altre due ginnaste nervianesi in gara, Lucia Giusti e Chiara Rebasti, entrambe in netto miglioramento. 

Il secondo successo è arrivato dalla squadra di Serie D LA JUNIOR: le ragazze tutte al primo anno junior hanno riscattato la prima prova regionale con una performance strepitosa carica e determinata che ha permesso loro di salire sul più alto gradino del podio Lombardo. Beatrice Ancillotti, Ilaria Lischetti, Sofia Urgesi e Francesca Slavazza hanno portato la Nervianese a brillare nuovamente nel settore silver, un impresa che ha confermato l'ottimo lavoro dello staff di Letizia Barzacca.

Anche le altre squadre non sono state da meno migliorando nettamente rispetto alla gara precedente. Nel campionato LA Allieve le esordienti Nicole Ringoli, Federica e Ludovica Bonetti, Elena Mario, Noemi Gisondi sono salite di ben venti posizioni ottenendo l’ottavo posto in classifica; stessa cosa nella categoria Junior LB Dove le brave Andrea Carchia, Chiara Bellan Uslenghi Anna Giulia e Francesca Gala hanno brillato in pedana con il bellissimo nono posto finale nella classifica regionale.
Qualche errore di troppo ha pregiudicato invece la squadra Allieve LB, Sabrina Gisondi, Chiara Defusto, Alyssa Namia e Sarà Licastri hanno dovuto accontentarsi del 12 posto ma con il 5 posto della prima prova rimangono comunque nelle prime dieci posizioni nella classifica regionale.