Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Abbattimento barriere architettoniche alla stazione di Rho centro, a che punto siamo?

Parallelamente al mancato ripristino delle fermate dei treni regionali a lunga percorrenza, l’unico treno giornaliero per Torino è alle 5.32: alla stazione di Rho centro sono fermi da troppo tempo, nonostante le segnalazioni degli utenti, i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche, finalizzati a un sostanziale miglioramento dell’accessibilità allo scalo da parte delle persone disabili. Infatti, per chi è costretto a utilizzare la carrozzina, permane il disagio di poter accedere ai servizi igienici e allo sportello della biglietteria, data la presenza dei gradini davanti alla porta d’ingresso che si affaccia su piazza Libertà. Inoltre, in stazione scarseggia la segnaletica dedicata alle persone non vedenti, in particolare, ai binari due e tre la banchina non è dotata di marcatori tattili a pavimento e l’unico ascensore disponibile resta solo quello al primo binario, peraltro circondato da pannelli da cantiere.

Mauro Pellegrini
Rho per la Famiglia