Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, arrestato un rapinatore ricercato in Belgio

Gli agenti del Commissariato di Rho Pero lo stavano monitorando ininterrottamente da giorni perché erano stati messi al corrente che da li a poco sul suo capo sarebbe stato spiccato un mandato di arresto Europeo da parte dell’Autorità Giudiziaria del Belgio per una serie di rapine consumate nel 2017 in quel territorio nel 2017: in una di queste era anche rimasta uccisa una vittima.

Lui è un cittadino rumeno P.O.M. di 27 anni, pregiudicato, residente in Romania ma domiciliato a Rho e fa parte, così come riferiscono le autorità belghe, di una pericolosissima organizzazione criminale internazionale specializzata in rapine. Ieri sera è scattata l’operazione che ha portato alla sua cattura. Le autorità del Belgio attraverso l’Interpool hanno fatto pervenire ufficialmente il mandato di arresto europeo emesso nei confronti del giovane: i poliziotti  hanno fatto irruzione a notte fonda nel suo appartamento che tenevano sotto osservazione da tempo e lo hanno sorpreso a letto. In casa c’è un altro cittadino rumeno, estraneo ai fatti: nessuno dei due ha avuto il tempo di reagire. Dopo una breve perquisizione il cittadino rumeno è stato accompagnato negli Uffici del Commissariato di Rho Pero dove al termine delle procedure di rito e della notifica del mandato di arresto europeo è stato trasferito al cercare San Vittore in attesa di essere estradato.