Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, ruba superalcolici e prende a pugni l'addetto alla sicurezza: arrestato

Voleva rubare una bottiglia di superalcolici e quando l'addetto alla sicurezza lo ha fermato non ha trovato di meglio da fare che colpirlo con numerosi pugni al volto e tentare la fuga: gli agenti di Polizia lo hanno però arrestato dopo che un cliente, accordo in aiuto dell'addetto alla sicurezza, è riuscito a contenerlo.

L'episodio è accaduto alle 17 di ieri, 9 novembre, al Supermercato il Gigante di Via Magenta a Rho. Qui, su segnalazione del 113, è intervenuta una volante del commissariato e gli agenti hanno  accertato che poco prima un addetto alla sicurezza del supermercato aveva sorpreso un individuo sottrarre dal banco una bottiglia di superalcolici per poi provare a uscire senza passare dalla cassa.

Appena oltrepassata la barriera, nascondendo la bottiglia sotto il giubbotto, l'uomo ha però incontrato l’addetto alla sicurezza che lo attendeva al varco e ha provato a fermarlo: il giovane, per provare a sfuggire, a quel punto lo ha colpito con numerosi pugni al volto. In aiuto dell’addetto alla sicurezza è però intervenuto un altro avventore che è riuscito a fermare l’aggressione, "contenendo" il giovane fino all’arrivo della volante della Polizia di Stato.

Gli agenti hanno dunque immobilizzato il giovane identificandolo come N.A., cittadino rumeno di 20 anni, pregiudicato per furto. Dopo aver riconsegnato la bottiglia di superalcolici al Supermercato l'uomo è stato accompagnato negli Uffici del Commissariato di Rho Pero ed è stato infine arrestato per rapina impropria per essere poi condotto al carcere milanese di San Vittore.