Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rifiuti, sale la raccolta differenziata nel Milanese

In Lombardia continua a diminuire la produzione complessiva e pro capite di rifiuti (-1,6%) e ad aumentare la raccolta differenziata (+2,1%). E il 90% dei rifiuti prodotti viene recuperato. È questa la fotografia che emerge dai dati forniti da Arpa Lombardia contenuti nel rapporto
sulla produzione e gestione rifiuti 2017, presentato dall'assessore regionale all'Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, insieme al presidente di Arpa Lombardia, Stefano Cecchin, e al direttore generale, Fabio Carella.

Il rapporto fotografa l'andamento di tutte le province lombarde. Nella Città Metropolitana di Milano vengono prodotti 1.500.708 tonnellate di rifiuti urbani pari al  32% del totale, con una produzione pro
capite di 463,9 (-1,6% rispetto al 2016). Sempre in provincia di Milano la percentuale della raccolta differenziata ha toccato il 65,0% (+1% rispetto al 2016). Particolarmente positivo il dato della provincia di Varese che ha raggiunto il 75,5% di raccolta differenziata.

Di seguito un focus sulla produzione di rifiuti urbani delle province lombarde nel 2017: 

- Bergamo: 492.230 t ovvero 13.6% del totale, produzione pro
capite 443,0 (-1,8%rispetto al 2016) 

- Brescia: 637.347 t ovvero 10.5% del totale, produzione pro
capite 504,9 (-3,9%% rispetto al 2016) 

- Como: 283.307 t ovvero 6% del totale, produzione pro capite
472,7 (+0,1% rispetto al 2016) 

- Cremona: 168.395 t ovvero 3.6% del totale, produzione pro
capite 469,7 (-1,1% rispetto al 2016) 

- Lecco: 159.371 t ovvero 3.4% del totale, produzione pro capite
produzione 469,6 (-1,5% rispetto al 2016) 

- Lodi: 98.015 t ovvero 2.1% del totale, produzione pro capite
426,6 (+1% rispetto al 2016) 

- Mantova: 209.048 t ovvero 4.5% del totale, produzione pro
capite 507,7 (-2,1% rispetto al 2016) 

- Milano: 1.500.708 ovvero tonnellate pari al  32% del totale, produzione pro
capite 463,9 (-1,6% rispetto al 2016) 

- Monza e Brianza: 360.374 t ovvero 7.7% del totale, produzione
pro capite 413,4 (-1,8% rispetto al 2016) 

- Pavia: 276.114 t ovvero 5.9% del totale, produzione pro capite
505,9 (-1,4%rispetto al 2016) 

- Sondrio: 84.197 t ovvero 1.8% del totale, produzione pro
capite 464,1 (-0,7%rispetto al 2016) 

- Varese: 414.937 t ovvero 8.9% del totale, produzione pro
capite 465,9 (-1,7%rispetto al 2016) 

Per quanto riguarda invece la raccolta differenziata 10 province su 12 e oltre due terzi
dei comuni in Lombardia hanno superato il 65% di raccolta differenziata

- Bergamo: 73,9%differenziata (+1,9%rispetto al 2016) 

- Brescia: 74,1% differenziata (+6,8%rispetto al 2016) 

- Como: 66,5% differenziata (+2,2%rispetto al 2016) 

- Cremona: 78,2% differenziata (-0,2%rispetto al 2016) 

- Lecco: 70,3% differenziata (percentuale invariata rispetto al
2016) 

- Lodi: 74,5% differenziata (+2% rispetto al 2016) 

- Mantova: 86,8% differenziata (+0,5%% rispetto al 2016) 

- Milano: 65,0% differenziata (+1% rispetto al 2016) 

- Monza e Brianza: 74,0% differenziata (+1,9% rispetto al 2016) 

- Pavia: 50,3%% differenziata (+4,2% rispetto al 2016) 

- Sondrio: 55,1% differenziata (+1,4% rispetto al 2016) 

- Varese: 75,5% differenziata (+1 rispetto al 2016).