Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Arese, sportello unico dell'edilizia "sotto esame"

Prosegue l'attività di indagine sulla soddisfazione dei cittadini che usufruiscono dei servizi comunali: la Giunta comunale ha infatti aderito già nel 2017 al progetto “MiglioraPA. La Customer Satisfaction per la qualità dei servizi pubblici” promosso dal Dipartimento Funzione Pubblica e ha stabilito di rilevare annualmente il grado di soddisfazione dell'utenza sulla qualità delle attività e dei servizi erogati dal Comune. Nel corso di quest'anno il servizio oggetto di indagine sarà lo Sportello Unico dell'Edilizia, che dallo scorso gennaio ha attivato anche lo Sportello Telematico Unificato per le pratiche relative ad attività economiche e per le pratiche edilizie che necessitano obbligatoriamente le firma di un tecnico.
 
Attraverso la compilazione online del questionario, che richiede pochi minuti, i cittadini potranno esprimere la loro opinione sul servizio ricevuto, sui tempi di attesa, sull'adeguatezza dei locali, sulla professionalità dei dipendenti, ecc. Un contributo importante da parte di chi ogni giorno usufruisce dei servizi comunali e che, in forma totalmente anonima, può fornire la propria opinione su come il Comune cerca di far fronte alle sue richieste. Un confronto che mette al centro i cittadini e i professionisti con l'obiettivo di mantenere vivo un processo di crescita reciproca.

“Ci sembra importante proseguire anche quest’anno la rilevazione del grado di soddisfacimento dei cittadini per i servizi offerti dall’Amministrazione - ha detto il sindaco, Michela Palestra - facendo emergere esigenze, bisogni e aspettative, da parte di chi fruisce direttamente dei servizi. L’esperienza di questi anni ci conferma l’apprezzamento dei cittadini per questo strumento utile per verificare l'efficacia delle politiche pubbliche e instaurare fiducia e dialogo tra Amministrazione e cittadini".
 
“Quest’anno la scelta è ricaduta sullo Sportello Unico dell’Edilizia (SUE), importante e strategico settore per tutte le pratiche relative all’edilizia - ha poi aggiunto ha aggiunto il Vice Sindaco Luca Nuvoli -.
Purtroppo, come altri settori del Comune, è un servizio sotto organico, ma questo non ci deve fermare: è importante raccogliere la percezione dei cittadini che in queste occasioni possono evidenziare criticità e punti di miglioramento su cui poter lavorare, nell’ottica di una continua e proficua collaborazione tra Pubblica Amministrazione e cittadini”. 
 
Il questionario è disponibile online da oggi sul sito del comune di Arese (sino al 26 dicembre 2018). 
Gli esiti dei vari sondaggi sono disponibili sul sito, nella sezione Amministrazione Trasparente/Attività e procedimenti/Indagini di customer satisfaction.