Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Asilo di via dei Boschi, da lunedì i bimbi potrebbero tornare a scuola

«In collaborazione con la direzione didattica saranno fornite ulteriori comunicazioni circa la tempistica per il ritorno alla normale fruibilità della scuola». Questo il messaggio per i genitori dei bambini che frequentano la scuola dell'infanzia di via dei Boschi da parte del sindaco di Nerviano Massimo Cozzi. Se tutto va bene da lunedì i bimbi potrebbero tornare a scuola: 4 classi potrebbero trovare posto nel seminterrato di via dei Boschi, agibile e sicuro, e altre 4 in sedi da definire con il servizio di trasporto scolastico fornito dal Comune.

Il primo cittadino, dopo la chiusura della scuola di questa mattina a causa di infiltrazioni d'acqua dal tetto, spiega nei dettagli quanto accaduto. Le abbondanti piogge di questi giorni hanno creato un'infiltrazione dal tetto, impregnando d'acqua i pannelli del controsoffitto, appesantiti. Per motivi di sicurezza, l’utilizzo della scuola è stato temporaneamente sospeso e, in accordo con le autorità scolastiche, si sta provvedendo ad individuare soluzioni alternative dove collocare i bambini frequentanti il plesso. «Verranno studiate opportune misure per contenere al minimo i disagi alle famiglie ed al personale scolastico - prosegue Cozzi -. Gli interventi di sistemazione del tetto, previsti nelle prossime settimane, verranno ulteriormente accelerati».

Nel frattemmpo arrivano anche le prime reazioni da parte dell'opposizione cittadina. Nerviano in Comune, lista civica di centrosinistra, definisce sui social l'accaduto un «fatto grave che ha generato un enorme disservizio per tutti gli utenti, e che purtroppo si protrarrà anche nei prossimi giorni». Dal gruppo si augurano che la maggioranza trovi una soluzione in tempi brevi e assicura la sua massima attenzione nelle sedi competenti per capire il perchè di quanto successo. Molto critico Sergio Parini (Scossa Civica), che lamenta la scarsa capacità di programmazione della giunta Cozzi o, come ribattezzata dal consigliere di minoranza, «la giunta del tempo perso». Nel mirino di Parini non c'è solo la mancata azione tempestiva su via dei Boschi, ma anche su una serie di altre opere e sui ritardi accumulati.

(Chiara Lazzati)