Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, aggiudicata la gara per il nuovo teatro comunale “Roberto De Silva”

  • CRONACA / RHO
  • mercoledì 07 novembre 2018
  • 1847 Letture

Lo scorso 25 ottobre è arrivata la conferma dell’aggiudicazione definitiva per i lavori di costruzione del nuovo Teatro Comunale “Roberto De Silva”: a vincere l’appalto è l’ATI (associazione temporanea di imprese) costituenda composta da C.M.B., Società Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi, e Gianni Benvenuto S.p.A. Il bando di gara, con un valore a base d’asta di 10.172.951,99 Euro IVA esclusa, prevedeva la presentazione delle domande di partecipazione entro il 20 dicembre 2017. Alla chiamata hanno partecipato sette aziende

La gara prevedeva un maggior peso dell’offerta tecnica rispetto all’offerta economica, proprio per privilegiare la realizzazione di una struttura di eccellenza con attrezzature e soluzioni tecniche d’avanguardia. La ditta vincitrice si è distinta per la qualità della proposta tecnica, superando di 17 punti la seconda classificata su questo aspetto, offrendo attrezzature di scenotecnica e apparati tecnici di alto livello. Attualmente è pendente il termine di 35 giorni (che scadrà il 30 novembre) per legge per eventuali ricorsi, dopo di che si potranno avviare i lavori. Il tempo di realizzazione previsto è 780 giorni, cioè poco più di due anni.

"Finalmente la procedura di gara è terminata e, se non ci saranno ricorsi, presto inizieranno i lavori. – è stato il commento del  Sindaco di Rho Pietro Romano –. La Commissione di gara, che ringrazio per l’impegno, ha avuto bisogno di  tempo per la valutazione delle complesse offerte tecniche, soprattutto degli aspetti migliorativi rispetto alle richieste del bando. Il bando, infatti, privilegiava gli aspetti tecnici del progetto rispetto ai ribassi d’asta che sono stati molto contenuti. Ciò costituisce una garanzia di qualità. Voglio ringraziare la Bracco Real Estate ed in particolare la dottoressa Diana Bracco per aver creduto ed investito in questo progetto, che a breve verrà reso pubblico nei suoi dettagli e presentato alla Città. Il Teatro sta diventando realtà e contribuirà allo sviluppo strategico della nostra città, che si appresta ad accogliere MIND, parco della scienza, del sapere e dell’innovazione a livello internazionale"-