Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Scuole di Vanzago a prova di intrusione

Nel mese di ottobre sono stati installati e collaudati i sistemi di allarme, sorveglianza e anti-intrusione nelle scuole di Vanzago. Allo stesso tempo è stata installata una porta blindata che aumenta la sicurezza e scoraggia l’intrusione nell’aula computer da parte di eventuali malintenzionati. Gli altri lavori di manutenzione più minuti su porte, cassettiere e armadi erano già stati eseguiti nei mesi di giugno e luglio da parte degli operai comunali di GESEM, ripristinando così rapidamente la situazione di piena funzionalità delle scuole colpite da furti.

Gli interventi eseguiti consentono di rendere più sicure le scuole: la comunità di Vanzago è stata coinvolta nel progetto “Mille Mani per le Scuole di Domani” che sta riscuotendo grande successo. Oltre ad aver stimolato le donazioni di contributi per le scuole da parte di alcuni privati e mobilitato l’attivazione dei Comitati Genitori delle Scuole, sono stati recuperati un buon numero di PC tramite donazioni da parte delle aziende Banca IFIS e Subito.it del gruppo Schibsted.

I commercianti di Vanzago hanno scelto di contribuire con una raccolta fondi diffusa con delle cassettine esposte nei propri negozi; durante l’11° American Day in piazza della Filanda sono state vendute dallo Unic Bar delle magliette il cui ricavato è andato a beneficio della scuola. Inoltre il Comune di Vanzago è intervenuto con uno stanziamento straordinario di 5mila euro per il Comitato Genitori proprio per sostenere le iniziative di ripristino e di potenziamento della didattica con tecnologie informatiche.

Altre iniziative che vedono anche il ruolo di protagonismo da parte dei docenti sono in programma per i prossimi mesi.