Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"La bellezza della distanza": le mappe di Romanò in mostra a Nerviano

Aperta la mostra "La bellezza della distanza" a Nerviano. Sala Bergognone ospita le mappe, reali e immaginarie, dell'artista Angelo Romanò. Un viaggio, il suo, nel mondo della cartografia a 360 gradi.

Romanò, nato a Nerviano, si è diplomato in grafica alla Scuola Umanitaria di Milano, con i professori Albe Steiner e Mario De Micheli e successivamente, all'Accademia di belle arti di Brera a Milano con il professore Pippo Spinoccia.

Accolto dal vicesindaco ed assessore alla cultura Sergio Girotti, dal sindaco Massimo Cozzi e dall'assessore allo sport Alfredo Re Sartò, Romanò ha rimarcato il suo amore per le mappe, sottolineando come Google maps "non potrà mai restituire la bellezza delle mappe cartacee".

La mostra di Romanò sarà visitabile fino a domenica 28 negli orari delle 16 alle 19 nei giorni lavorativi, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 12:30 e dalle 16 alle 19.

(Chiara Lazzati)