Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Bollate, riattivato il tavolo tecnico sulle molestie odorigene

Nei giorni scorsi si è tenuta la settima riunione del Tavolo Tecnico di confronto relativo alla problematica delle molestie odorigene legate all'attività della ditta Bitumati di via Pace. 

Nella prima fase di lavori, il Tavolo si era occupato della raccolta delle segnalazioni, secondo le linee guida prevista dalla Regione. Il lavoro effettuato dall'ufficio sostenibilità ambientale del comune di Bollate, insieme ad Arpa, e grazie alla collaborazione dei cittadini segnalatori, ha evidenziato in forma “scientifica” l'esistenza di molestie olfattive che superano le soglie previste dai regolamenti.

I cittadini, con la raccolta di firme e le segnalazioni, avevano già evidenziato il disagio; l'applicazione puntuale delle linee guida della Regione, però, era necessaria e propedeutica all'attivazione della fase B che vede coinvolti la ditta, ARPA  ATS e l'ufficio sostenibilità ambientale con lo scopo di caratterizzare le emissioni odorigene mediante la definizione dei traccianti chimici.

Durante la settima riunione del Tavolo sono state definite le tempistiche entro cui la Bitumati, ARPA e ATS si attiveranno per iniziare l’individuazione del tipo di emissioni, ovvero la cosiddetta fase B. Tale fase dovrà indicativamente concludersi entro novembre.