Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Era stato in servizio ad Arese il carabiniere morto durante un'esercitazione

Era nelll'aliquota dei militari delle Api (Aliquote primo intervento) da circa un anno e prima era stato in servizio ad Arese l'appuntato Andrea Vizzi, di 33 anni, che si stava esercitando all'interno della caserma Montebello di via Vincenzo Monti, a Milano, e che è morto colpito accidentalmente da un colpo M12 sparato da un altro militare. 

L'incidente è avvenuto attorno alle 18 di ieri, mentre il gruppo si trovava in un'area di addestramento ricavata nella zona dei garage della caserma e stava mettendo a punto delle tecniche di intervento speciale. Il proiettile del fucile M12 calibro 9 ha centrato Vizzi al petto: per 40 minuti hanno provato a rianimarlo ma Vizzi è morto non appena arrivato al Policlinico. Originario di Lecce,non era sposato e non aveva figli: era arrivato all'Aliquota da un anno come volontario e prima era in servizio alla stazione di Arese.