Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Vanzago, apre il prolungamento di via Primo Maggio

Da lunedì prossimo, 15 gennaio, completate le verifiche tecniche aprirà al traffico il prolungamento di via Primo maggio pensato per consentire un ulteriore accesso a Vanzago raccordando la direttrice al sottopasso di via Europa Unita. L'opera era stata inserita nel programma amministrativo 2014-2019 ed era attesa da molto tempo poiché in grado di completare definitivamente l’anello esterno di protezione dopo l’apertura nel dicembre 2016 del primo lotto della Variante alla SP172. 

A fare la dettagliata cronistoria dell'intervento sono gli amministratori di Vanzago: "Con il bilancio 2015 si è applicata parte dell’avanzo di amministrazione per finanziare l’opera; Il progetto definitivo-esecutivo è stato approvato con deliberazione di giunta comunale n. 214 del 17.12.2015; Il 4.10.2016 è stata avviata la gara aperta con procedura telematica per un importo di circa 225,5 mila € a cui hanno risposto ben 127 imprese provenienti da tutta Italia; Il 21.02.2017 la ditta Ego Costruzioni Srl di Melegnano è stata dichiarata aggiudicataria dei lavori in via definitiva con un ribasso del 27,559%, per l’importo di € 181.492,21 IVA inclusa; Avvio dei lavori effettuati in data 27.2.2017; Approvazione della perizia di variante suppletiva per un importo complessivo di € 21.522,95 oltre IVA e oneri di sicurezza aggiuntivi per € 1.069,92 con Determinazione n.478 del 28.10.2017 per ottemperare alle richieste da parte del “Consorzio di Bonifica – Est Ticino Villoresi”, ente gestore del canale di scolo che corre nei pressi della via I Maggio e dalla Città Metropolitana di Milano; Il 10.11.2017 sono partiti i lavori di asfaltatura della rotonda su viale Europa Unita a cui poi sono seguiti gli altri lavori della variante realizzati effettuati in base alle condizioni climatiche; Il 20.12.2017 è stato redatto il verbale di conclusione dei lavori". Insomma, un iter composto da numerosi passaggi che ora, a seguito delle verifiche tecniche effettuate nelle ultime settimane in merito alla regolare esecuzione dei lavori, condurrà lunedì prossimo lunedì all'apertura del prolungamento della via I Maggio permettendo così il passaggio del traffico sulla nuova viabilità.

"La conclusione di tutto l’iter progettuale relativo alla nuova viabilità, si completerà con la cessione della Via I Maggio alla Città Metropolitana e, contestualmente, il Comune di Vanzago diventerà titolare della via Garibaldi e poi delle via Pregnana, Vittorio Emanuele II, Matteotti e Monte Grappa che, da strade provinciali saranno declassate a strade comunali - spiegano ancora gli amministratori vanzaghesi -. Come indicato nel programma amministrativo, con questa opera si realizza l’anello esterno di protezione dell’abitato del capoluogo che consente di ridurre il traffico passante e pesante che transita per le vie Monte Grappa, Magistrelli, Pregnana, Garibaldi, Del Lazzaretto, Grandi, etc… In secondo luogo, sarà realizzata una via più celere per chi, di ritorno da Milano, deve raggiungere Mantegazza, Valdarenne, ed in generale la zona a sud-ovest rispetto alla linea ferroviaria. Non da ultimo, si avrà una ulteriore via d’uscita da Vanzago verso Milano, Rho, Cornaredo, Settimo, Pregnana etc… utilizzando la nuova Variante alla Strada Provinciale 172".