Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, Cecilia Strada presenta “Guerra tra noi" e inaugura lo Scaffale Legalità

  • CRONACA / RHO
  • mercoledì 06 dicembre 2017
  • 118 Letture

Lunedì sera è stato presentato il libro "Guerra tra noi", di Cecilia Strada, in un evento organizzato dalla Biblioteca comunale alla Sala Convegni di Villa Burba.

Il pubblico è intervenuto per ascoltare la testimonianza di Cecilia Strada, ex presidente di Emergency, sulle sue esperienze in paesi di guerra e in Italia, in un confronto sui temi della paura, della sicurezza e della fiducia verso il futuro. Cecilia Strada, figlia di Teresa Sarti e Gino Strada, è impegnata a livello internazionale, segue le attività dei vari ospedali dell'organizzazione in paesi di guerra e ne cura i rapporti a livello locale, oltre a testimoniare come giornalista e sui media la sua esperienza e il suo impegno per la pace.

Al termine della serata è stato inaugurato lo scaffale della legalità: 100 libri dedicati ai temi dei diritti, della legalità e dell’antimafia, realizzato a seguito di una mozione promossa dalla consigliera PD Yasmine Bale, presidentessa della Commissione Consiliare Antimafia e Legalità.

“Ringrazio Cecilia Strada che ha portato una profonda riflessione sulle contraddizioni del mondo di oggi, dove le crescenti paure e insicurezze alimentano odio verso il diverso, in una vera e propria guerra tra poveri, laddove servirebbe invece maggior dialogo - ha commentato L’assessora alla Cultura Valentina Giro -: ringrazio anche la consigliera Bale per l’idea dello scaffale della legalità per promuovere una cultura più consapevole sui diritti e sulle responsabilità di ognuno di noi nel fare la nostra parte per la società civile. Come ricordato da Cecilia Strada "Tutto si combatte con i libri, con la cultura"”.