Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

I "Maestri per un giorno" alla scuola paritaria di Bollate

Giovedì scorso presso la Scuola Paritaria dell’Infanzia “Maria Immacolata” di Bollate si è ripetuta l’esperienza di “Maestri per un giorno”, organizzata nell’ambito del progetto di Sercop “Party Senza Barriere”.

Già lo scorso anno scolastico la scuola aveva accolto persone con disabilità provenienti da diversi centri del rhodense che avevano condotto attività laboratoriali con i bambini delle classi più grandi. Per la positività riscontrata sia dai piccoli sia dai ragazzi, in prossimità del Santo Natale la scuola ha fissato un‘altra giornata insieme, a cui hanno prontamente aderito il CDD dell’Associazione La-Fra, il CSE e la CSS della Cooperativa 3S e lo SFA della Cooperativa Serena, tutti di Lainate.

In totale 14 persone con disabilità e i loro educatori hanno condotto 4 laboratori in cui sono stati preparati piccoli manufatti a tema natalizio da donare come ricordo dell’esperienza ai genitori. I Maestri per un giorno sono stati accolti dai piccoli della scuola, radunati per l’occasione nell’atrio della struttura della Parrocchia San Martino, con un gioioso canto di saluto, prima di condurre i bambini nella realizzazione di “lavoretti” come una casetta con albero in fommy con la fustellatrice, un Babbo Natale e un biglietto con l’immagine di un albero fatto con la lana, una piccola saponetta profumata a forma di albero o cuore o stella… Tutti insieme poi si è condiviso il pranzo, e i ragazzi in particolare sono rimasti molto soddisfatti delle buone lasagne preparate dalle cuoche della scuola che hanno ringraziato con un applauso.

Suor Rosangela, direttrice della scuola, descrive anche a nome delle maestre e dei piccini l’emozione riferendo che “Le parole non esprimono a sufficienza l’esperienza vissuta, per la sua semplicità, la spontaneità dei bambini nel seguire le indicazioni che i ragazzi davano e nel vedere la gioia sui loro volti”. Anche i ragazzi dei centri che hanno aderito descrivono con entusiasmo l’attività: Adriana, Loredana, Virginia e Vincenzo del CSE 3S raccontano che “Quella di oggi è stata un’esperienza nuova e bellissima! Per un giorno abbiamo fatto i maestri dei bambini grandi della scuola materna”, oppure fra le compagne dello SFA Serena, Valentina ricorda che “All’inizio è stato molto emozionante perché i bambini ci hanno accolto con un canto di Natale (mi è sembrato di ritornare bambina…)”, mentre Elena, insieme a Annamaria e Milena, aggiunge che “È stata la prima volta che facevo un’esperienza di questo genere con i bambini piccoli mi è piaciuta molto la rifarei ancora.”

Al momento del saluto sono state donate dai bambini ai ragazzi ed ai loro educatori stelle decorate, come segno di ringraziamento per la bella giornata passata insieme.Il prossimo appuntamento è a fine anno scolastico.