Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nuova piazza di Garbatola: ci saranno i giochi per bimbi

Via la zona a verde e via due alberi. Nella nuova piazza di Garbatola arriveranno al loro posto alcuni giochi per bambini, anche inclusivi. E' questa una delle novità anticipate dalla commissione ambiente e territorio che si è tenuta ieri sera, giovedì 9, nella frazione di Nerviano. L'assessore ai lavori pubblici Nazareno Rimondi ha presentato il nuovo volto di piazza don Musazzi, che verrà riqualificata nel 2018 grazie ai fondi di compensazione per la realizzazione delle vasche sul Bozzente. L'intervento che riguarderà il cuore di Garbatola ha un budget di 370mila euro, finanziati da Regione Lombardia.

La riqualifica della piazza toccherà anche le strade adiacenti: via San Francesco, ora a doppio senso, diventerá a senso unico in direzione via Gorizia - Isonzo. Rimarranno esclusi dal progetto, invece, il sagrato della Chiesa e la parte di piazza affacciata su via Isonzo.

Altra tranche di lavori quella che riguarderà la mobilità dolce. Saranno 260mila gli euro che verranno investiti per collegare la piazza ai tratti esistenti di ciclabili e il tratto di ciclopedonale da via Montenevoso a via Tonale.

Il progetto, però, non convince nè tutti i cittadini, nè i commissari di opposizione Sergio Parini (Scossa Civica), Edi Camillo (Movimento 5 Stelle) ed Enrico Fontana (Nerviano in Comune), tutti e tre astenuti dalla votazione e concordi sulla necessità di coinvolgere prima i cittadini e i loro rappresentanti nell'iter di realizzazione della piazza. Tra le criticità sollevate dai garbatolesi c'è una questione non di secondo piano: la Festa Granda. Proprio nell'area della zona verde è sempre stato allestito il palco per i concerti che animano la frazione tra agosto e settembre. Questo non sarà più possibile, o sarà ancora più difficoltoso, con la presenza dei giochi. A far storcere il naso ad alcuni cittadini, inoltre, è stata la carenza di verde, di continuità con la storia della frazione e di parcheggi. Voto favorevole al progetto dai gruppi di Lega Nord, GIN e Con Nerviano.

(Chiara Lazzati)