Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, in aula si torna a parlare di piano della sosta

  • CRONACA / RHO
  • mercoledì 11 ottobre 2017
  • 381 Letture

Troppe cose non vanno nel piano della sosta da poco avviato ed è il caso di riparlarne in consiglio comunale: Lorella Borghetti, consigliera comunale - già di "Gente di Rho" e oggi nel gruppo indipendente - ha presentato un'interrogazione sull'argomento che verrà presumibilmente proposta in occasione della convocazione del prossimo 18 ottobre. Un'interrogazione che parte dalla verifica sull'elaborato grafico che nel luglio di quest'anno disegnava caratteristiche e contorni del piano della sosta a Rho.

Borghetti segnala alcuni problemi che il piano presenterebbe nella sua applicazione e chiede, in primis, se sia o meno intenzione dell' amministrazione "rimuovere parte della pista ciclabile di via de Amicis dal civico 40 al civico 24 considerate che sull'elaborato grafico i parcheggi sono rappresentati sulIa pista stessa". Il quesito principale riguarda invece il rapporto tra unità immobiliari esistenti nell'area interessata alle modifiche e il numero di box/posti auto all'interno delle proprietà private, Borghetti chiede "dove sono stati realizzati i nuovi parcheggi liberi per permettere la sosta dei residenti in modo da garantire il rapporto 1/1 previsto dalle attuali norme tecniche, essendo la maggior parte degli edifici antecedenti alla data di istituzione di tale regola". In ultimo l'amministrazione, rispondendo all'interrogazione, dovrà ribadire se siano state o meno interpellate le associazioni di categoria dei commercianti nell'elaborazione del piano.